Arrabbiarsi con gli Deiò

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

Thot_de_Arcade
Civites
Civites
Messaggi: 21
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Thot_de_Arcade » 05/02/2007, 22:47

In fondo l'odio ? una rapppresentazione dell'amore che una persona prova verso colui per cui in quel momento prova disprezzo....... personalmente non mi arrabbio con gli Dei, preferisco non farlo anche perchè li sento una realt? intrinseca a me, che mi danno sempre un aiuto e quindi non posso rimproverarli di nulla....

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 05/02/2007, 22:49

Scusami Thot, forse ho letto male, ma per quanto mi riguarda, arrabbiarsi non ? odiare per fortuna.
Anche perchè ? più facile che mi arrabbi con una persona che amo,altrimenti ci sarebbe totale indifferenza.
Arrabbiarsi ? legittimo a mio parere, anche se poi si rivela essere solo un momento di confusione nel quale non si s? come esprimersi, infatti per riprendere il mio post, dopo essermi "arrabbiata" perchè non mi hanno esaudita, scopro sempre che quella a non aver ascoltato, sono io.
Infine dopo ogni arrabbiatura imparo qualcosa e tento di non ricadere nello stesso errore (eh s? perchè siamo umani noi^^).

Berk

Thot_de_Arcade
Civites
Civites
Messaggi: 21
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Thot_de_Arcade » 05/02/2007, 22:50

Chiaramente ? giusto che tu pensi cose del genere, che forse ho anche espresso male il mio pensiero...... ? chiaro che nel momento che una richiesta non viene esaudita provo una sorta di stizza nei loro confronti, ma poi passa immediatamente in quanto trovo subito la dimostrazione che loro mi sono sempre accanto

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 05/02/2007, 22:51

ma poi passa immediatamente in quanto trovo subito la dimostrazione che loro mi sono sempre accanto

Ti quoto Thot.

Berk

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Messaggioda LightShadow » 05/02/2007, 22:57

Ammetto che mi ? capitato una volta di arrabbiarmi con i miei Dei...
Ero in un periodo molto brutto, reso ancora peggiore dalla crisi spirituale... E l? mi ricordo di averli accusati di avermi abbandonata, di avermi dimenticata. E mi ero davvero incavolata con Loro.........

Arrabbiarsi ? legittimo a mio parere, anche se poi si rivela essere solo un momento di confusione nel quale non si s? come esprimersi


Ed infatti era proprio questo berk^^

Collaborazione, fratellanza.... Devozione!!


Beh io aggiungerei anche tanto, tanto amore^^
Rapporto di amore, fiducia, devozione e rispetto (ma non timore^^)

Light

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 05/02/2007, 22:59

Non ? propriamente esatto quello che dici..il timor di Dio c'? ma non nel senso spaventoso in cui credono molti.

Felce, credo che questo pensiero appartenga a te e a pochi altri cristiani, perchè non si pu? non considerare la forza vendicativa/punitrice del Dio cristiano. Egli lascia il libero arbitrio, ok... ma ti dice che o fai cos? o vai all'inferno, pu? esserti amico quanto vuoi, comunque ti mette innanzi una sceltra, che se non ? quella che dice lui, esprime la sua ira relegandoti ai margini della societ? e all'inferno poi.


Scusate l'OT:Hermetuccio caro..ti contraddico dicendoti che non siamo in pochi tuttaltro...la paura ? conseguenza di un uso sbagliato della fonte biblica..guardate i puritani,quelli si che sono tutti presi a chiedere scusa anche solo perchè si sono svegliati in ritardo la mattina...se tu inizi a far conoscere solo un parte dell'Antico Testamento e soprattutto solo quello che reputi utile nella tua scalata verso il potere ? naturale che generazioni intere si plasmino su quel modo di vedere.
Se qualcuno cercasse qualche volta di prendere quel Libro solo per quello che ? forse i vicarius christi come gli piace chiamarsi non avrebbero tutto questo potere,la Bibbia ? un libro forse anche la parola di Dio...ma in tutto questo c'? qualcosa di profondamente subdolo...loro hanno deciso che parole farci leggere!e quindi alla loro visione ed uso delle cose.
Io mi auguro,che il temp aggiusti le cose,che si trovi un'ordine quaggi?..perchè troppe persone stanno morendo e sono morte per aver visto la spiritualit? in altre maniere.
Io ci spero..per me e per voi.
A-riscusatemi

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 05/02/2007, 23:01

Io mi auguro,che il temp aggiusti le cose


B? dopo 2006 anni mi sembra difficile, ma sono ottimista! Spero almeno si smorzi questo atteggiamento di superiorit? e spesso coercitivo!


Hermete

Kerridwen
Civites
Civites
Messaggi: 70
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Kerridwen » 05/02/2007, 23:02

Sono d'accordissimo con Felce..per una volta si potrebbe prendere la Bibbia per quello che ? e per quello che c'? scritto. Le varie interpretazioni nascono da situazioni di comodo, ovvero "secondo me questo passo vuol dire questo.." perchè devo giustificare o condannare un certo tipo di comportamento. Molte dottrine cattoliche sono pure invenzioni: la trinit? <che ? pagana>, l'inferno, il purgatorio e se siparla di paradiso ? un qualcossa di terreno e non spirituale. Se si studia la Bibbia, si comprende che Dio non ? per nulla cattivo come molti vogliono far pensare alle persone, dato che nel momento del peccato ha posto subito una soluzione per il genere umano <genesi 3:15>. Tralasciando questo discorso ampiamente discusso, ritengo che Felce abbia colpito nel segno. Non dobbiamo aver paura degli Dei, ma nemmeno sfidarli perchè sono comunque al di sopra della nostra forza. Se le richieste non vengono esaudite, stiamo pur certi che un motovo valido c'? sempre e la stizza, ? totalmente inutile. Per citare il grande Cunningham: E' un rapporto di rispetto reciproco e massima fiducia.

Kerry


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti