Le Muse

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Le Muse

Messaggioda LightShadow » 31/01/2007, 20:23

LE MUSE

Sono figlie di Zeus e della ninfa Mnemosine. Le muse sono figure appartenenti alla mitologia greco-romana.
Ebbero una grande importanza nella mitologia antica dato che rappresentavano l'deale supremo dell'arte.
Chiamate anche con il nome Eliconie (risiedevano infatti sul monte Eliconia) e Aonie (il monte si trovava nella regione abitata dagli Aoni.

Secondo alcuni miti, Apollo era il loro protettore e venivano invitate alle feste e alle celebrazioni degli Dei e degli eroi in modo che alietassero la serata con i loro racconti e i loro canti. Spesso narravano allo stesso Zeus le sue imprese.
Le Muse erano considerate considerate custodi della memoria (figlie di Mnemosine, la dea della memoria), delle arti e del sapere (figlie di Zeus).
Esiodo le enumera nella sua Teogonia, fissandone il numero in nove, ma non specifica quale sia raggio di azione di ognuna. I Pitagorci erano molto legati al loro culto. La parola Musa deriva anche dalla parola "musica"

Il numero delle muse venne precisato nel IV secolo a.c. giungendo a nove.
Esse erano:

-Calliope: musa della poesia epica e poesia lirica.

Immagine

-Clio: musa della storia.
Immagine

-Erato: musa del canto corale e poesia amorosa.
Immagine

-Euterpe: musa della musica.
Immagine

Melpemone: musa della tragedia.
Immagine

-Polimnia: musa degli inni religiosi.
Immagine

-Talia: musa della poesia rustica e commedia.
http://www.italica.rai.it/rinascimento/ico...mg/prot_829.jpg

-Tersicore: musa della danza.
Immagine

-Urania: musa della astronomia e geometria.
Immagine


Light
Ultima modifica di LightShadow il 03/02/2007, 14:18, modificato 1 volta in totale.

MagOscuro
Civites
Civites
Messaggi: 43
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda MagOscuro » 31/01/2007, 20:25

Scusami LightShadow; niente di personale (Figurati, il tuo nick ? ombra di Luce) ma io son devoto alle Muse per via del mio Sovrano e dio Lug o Gwydyon, per alcuni Apollo: Dio di musica e luce e a volte del sole, e beh mi tocca correggerti; hai citato otto Muse, son nove!!!!!!!!!!!!

Calliope, poesia epica e poesia lirica
Clio, storia
Erato, canto corale e poesia amorosa
Euterpe, musica
Melpomene, tragedia
Polimnia, inni religiosi
Talia, poesia gaia, poesia rustica e commedia
Tersicore, danza
Urania, astronomia e geometria Da Wikipedia

Oppure, più precisamente e storicamente, come piace a me...
Il loro numero, come il loro raggio d'azione, dapprima indistinto, venne poi precisato fino a giungere al definitivo numero di nove nel corso del IV secolo a.C..

Calliope, che gi? Esiodo riteneva la più nobile delle Muse, ? l'ispiratrice e la protettrice della poesia in generale e della poesia epica ed elegiaca in particolare. Nei lessici medievali Dante poteva trovare anche il significato del nome: "dalla bella voce".
Clio presiedeva alla storia,
Tersicore alla danza,
Polimnia al mimo,
Melpomene alla tragedia,
Talia alla commedia,
Erato alla poesia lirica e d'amore,
Euterpe alla musica,
Urania all'astronomia.
http://www.cirps.it/risorse/divinacommedia...tati/c_muse.htm

In base a quest'ultimo, ho composto due proesie per loro( composti di prosa e poesia)

Le 9 Muse.

La prima a cadere fu Euterpe; Straziata dalla fredda e stitica Elegia moderna. Per seconda spar? Polimnia, convinta che l'imitazione fosse inutile visto che l'imitazione classica era defunta. Talia ed Erato si gettarono dalla Tarpea; decisero di sacrificarsi dalla rupe insieme perchè insieme avean vissuto. Tersicore e Melpomene, mai d'accordo s'unirono a Rodolfo il cinema; che la Musa moderna le amava ed era amato parimenti.
Urania s'era unita in sposa da tempo a Galileo Galilei, la Scienza, unica ad essere ascesa all'Olimpo da viva. Poi si reincarnarono:
Ofelia fu la nuova musa della Tragedia. La commedia fondeva le due poesie ed un pizzico di Tragedia oltre a se stessa e nacque Mirandolina. Andrea fu la musa del Romanzo o Racconto. Un p? ambiguo, come il suo nome. Nata dalla costola della storia e dal soffio della poesia, com'? noto. Urania pass? ad indicare Monna Scienza e trasmut? in Rita. A queste s'unirono Rodolfo il cinema(che s'accompagnava a Tersicore e Melpomene come detto ma loro figurano solo come le sue due amanti, una che ha la predilezione per il ballo, l'altra ? solo un p? pessimista.). A Tutte queste se ne un? una nascosta. Ishtar, la Sofùa nuova. Da muse a maestre perchè non solo onorate ma idolatrate. Calliope e Clio sopravvissero loro uguali.

Cliop?

La Storia e l'Epica( Calliope e Clio rispettivamente) s'accompagnavano con monna Sofùa ai piedi del Bosforo o nei domini inglesi del Gibral Tariq un tempo musulmano. Prima ancora con Dante, poi il buon Vico napolitano, Rousseau e Goethe. Potremmo aggiungerne altri precedenti e contemporanei a tutti, ma su questi innalzer? il Manzoni che le am? e vener? più degli altri.
Fu solo nel 2001, dopo la caduta delle Twin Towers per? ch'ebbero morte e rinascita. Un giovane, pazzo ma savio nel giusto, le cerc? e scov?. Vecchie e tristi, ma ancora belle e giovani d'aspetto, come il primo giorno che loro madre, La Memoria le diede alla luce. Sane e fresche, come rose alla rugiada del mattino. Gi? fratello amante e figlio di monna Sofùa Nova, s'innamor? d'elle. Dalla Proesia ch'egli venerava(poesia poetica) nacque Cliop?, (epica storica). Nuova e definitiva musa per le sue composizioni; in essa confluivano tutte le altre.
E le am? e cur? ed elev? al rango di divinit? o podest? sotto alla Divinit? somma di qualunque seme essa sia...
Dar?ios...

LadyWillow
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 256
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda LadyWillow » 03/02/2007, 14:16

Saranno sbagliate le mie informazioni...Ma io sapevo che la musa della storia si chiamava Cleo..non Clio..?

Ghaladh
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 283
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Ghaladh » 03/02/2007, 14:16

Talvolta i nomi sono italianizzati e qualcuno differisce sulla pronuncia. Per questo preferisco usare i nomi delle entità nella lingua originale che per prima ne parl?.

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Messaggioda LightShadow » 03/02/2007, 14:18

Scusami LightShadow; niente di personale (Figurati, il tuo nick ? ombra di Luce) ma io son devoto alle Muse per via del mio Sovrano e dio Lug o Gwydyon, per alcuni Apollo: Dio di musica e luce e a volte del sole, e beh mi tocca correggerti; hai citato otto Muse, son nove!!!!!!!!!!!!


Figurati MagOscuro^^ hai fatto bene a correggermi, so un p? sbadata ghghg^^!
Interessanti le tue informazioni...!

Light


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite