La Dea

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

follettinakiara
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/01/2007, 19:57

La Dea

Messaggioda follettinakiara » 03/02/2007, 22:31

Eccoci arrivati, dopo aver parlato di molti aspetti della nostra fede, a trattare l'Archetipo della Dea,
con questo termine intendiamo la Polarit? Principalmente Femminile che prendendo una forma antropomorfa
arriva nelle nostre menti, cuori e cerchi... ma come la immaginiamo?

Simile ad Habondia dalle curve generose o
forse come Herta dai lunghi capelli neri?

Molti di voi utilizzano questa forma generica che reputano più consona alla loro pratica
altri avvalendosi di un Pantheon preciso utilizzano le fattezze tramandate dagli Antenati
ma in generale com'? la vostra Dea... Vergine, Madre o Anziana?

Angelus Deorum

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 03/02/2007, 22:32

Dipende dalla mia richiesta, dal rituale che intendo fare.... se ? per l'amore, per esempio, immagino la Dea come una giovane bellissima donna!

Solitamente per? la immagino come Anziana in quanto in questo particolare momento della mia vita necessito di una figura che mi guidi... e poi non so, la vedo generalmente cos?.... in fondo spesso ci rivolgiamo a lei per chiederle un consiglio, perchè realizzi un nostro desiderio, quindi essendo detentrice della somma sapienza automaticamente la immagino una cara vecchietta con delle rughe.... per me simbolo di vita vissuta ed esperienza acquisita.

Samovila
Neo Civites
Neo Civites
Messaggi: 13
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Samovila » 03/02/2007, 22:33

io lavoro col pantheon celtico, e in genere riesco a percepire, più che a visualizzare, le energie della Dea che vogliono "lavorare con me", quindi La chiamo con il nome cui corrisponde quel tipo di energia

Firen
Civites
Civites
Messaggi: 23
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Firen » 03/02/2007, 22:33

Io condivido il parere di Hermete, il questo momento particolare ho bisogno di essere guidato e incarno la dea in questo frangente, ma in genere amo immaginarla come Giovane, che mi cammina affianco, non per guidarmi ma per camminare insieme con me...
? un immagine che amo molto, non ho mai immaginato la dea madre, forse a causa di alcuni miei preconcetti.

Dea ? bello perchè come ha detto Angelus incarna la polarit? femminile, con tutto quello che ne comporta, gelosia, possessivit? e amore.
? una delle cose che preferisco del paganesimo, nel cristianesimo Dio ? Dio e basta, non pu? essere felice, al massimo arrabbiato....

Firen

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 03/02/2007, 22:34

Direi che la mia immagine della Dea ? Anziana, riconscendo nell'anzianit? la stessa primordiale verginit?, la madre e la conoscenza che all'anzianit? si confù in quanto "vissuta". Probabilmente questa mia sommaria definizione ? alquanto terrena, ma non trovo di meglio per esporre il mio pensiero.
In genere rifuggo dallo sforzarmi nel cercare spiegazioni ad identificazioni che sono strettamente personali, e che nella incompletezza delle parole non verrebbero giustamente valutate e considerate.
Forse il perido della vita in cui una persona si trova, fa prediligere un'aspetto piuttosto che un'altro: quello che sempre ho cercato di mantenere ? il senso di equilibrio. A volte ? semplice ed a volte no.


chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Messaggioda LightShadow » 03/02/2007, 22:34

Io tendo ad immaginare la Dea coime una bella donna dal corpo illuminato di luce.
Se per? ho bisogno di un consiglio o di saggezza, la immagino come un'anziana saggia dai lunghi capelli argentati, ma sempre avvolta da quello splendore che larende forte e bella^^

Light

LadyWillow
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 256
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda LadyWillow » 03/02/2007, 22:35

La mia Dea ? sempre la stessa...

Una stupenda donna, dalla chioma corvina...nella sua ampia veste bianca...

Non ? Madre, n? Anziana, e direi nemmeno Vergine...

Si pu? dire che ? nella fascia compresa tra la Vergine e la Madre...

Exilia
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Exilia » 03/02/2007, 22:36

Io personalmente visualizzo la Dea come una donna vestita da rovi con la pelle bianchissima e i capelli lunghi..
Luminosa..
amche nell'oscurit?..
Non ha un'et? precisa..
Ma mi conosce come nessun'altro.
Sa sempre ci? che voglio e ci? che devo fare..
La Dea ci ? sempre vicina, e secondo me, deve avere queste caratteristiche..

Exilia

Espulso005
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 142
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Espulso005 » 03/02/2007, 22:36

Io la Dea non la visualizzo sempre uguale, essendo donna vivo la Dea mese per mese nelle sue tre forme principali..

vivo la mia femminilita' e il mio essere Dea/donna in base al mio ciclo... l'inizio del mese come una fanciulla vergine e spensierata piena di ottimismo e positivita'.. vivo la madre a meta' mese, vivo la mia sessualita' (quando se po')maggiormente e cerco di vivere la naturalezza del mio corpo e del mio essere come la madre..e a fine mese la Crona che e' in me.. giorni di completa meditazione e interiorita'... giorni di completa introspezione..

yuppy87
Neo Civites
Neo Civites
Messaggi: 13
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda yuppy87 » 03/02/2007, 22:37

La mia Dea...
non ha una forma definita...? più come una folata d'aria profumata e dolce che delinea lievemente i tratti del viso di una donna giovane...dai lineamenti armoniosi

considero la Dea giovane e vergine esteriormente, e matura, saggia interiormente...

bacio


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite