Il Baco e la Seta

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

Nagoros
Neo Civites
Neo Civites
Messaggi: 10
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Il Baco e la Seta

Messaggioda Nagoros » 05/02/2007, 23:40

Da un precedente topic, ? venuta fuori un'interessante disquisizione sulla natura della seta.

Prodotto naturale che si ricava dal baco, in arte trova larghissimo uso,ma il baco viene in un certo senso "sacrificato" a discapito del suo destino di farfalla.

In effetti questo piccolo amico dell'uomo, ? sempre stato considerato un po particolare proprio per la caratteristica di "trasformarsi" attraverso i vari stadi, in farfalla.

Possiamo cos? dire che ci troviamo di fronte a due animali di tipo totemico, eppure la farfalla ? la fase finale della trasformazione del baco, quindi torniamo a parlare di un solo animale.

Metaforicamente rappresenta il "passaggio" inteso come iniziatico dell'anima dalla materialit? e l'involucro terrestre alla liberazione verso il Divino.
Sono molte le rappresentazioni dell'anima-come-farfalla, a partire dalle favole tradizionali, per finire alle antropomorfizzazioni degli esseri superiori.

Allo stesso modo per? il prodotto puro che si ricava dal baco ? la rappresentazione più elevata della manifattura tessile umana.
La seta ci riporta soprattutto all'Oriente e alle sue espressioni,pensate ad esempio alla figura del "nobile" intesa nell'I-Ching.
Proxselkore
Riporto parte dell'ultimo post:

Felce@
...di per se avrebbe una valenza negativa come la seta,provengono da un animale che viene ucciso per creare il tessuto o il materiale che noi lavoriamo,quindi in teoria non sarebbe di buon auspicio e nel caso delle rappresentazioni religiose alluderebbe alla passione di Ges?...
Comunque,mi sono informata meglio e in quelle opere il significato buono ci sarebbe tutto in quanto il bimbo sulle gambe di Maria in realt? non ? Ges? ma Guidobaldo figlio del committente Montefeltro....c'? da dire per? che questo bimbo ? l'unico della casata in quanto ? il primo figlio/erede del duca ..nasce uccidendo la madre...

Beh la seta ha il "passaggio di sangue" ? sporca e di conseguenza non adatta a tutto, e casomai mondata dalla crudelt? del sacrificio prima dell'uso.
Il corallo ? anche di derivazione animale ma ha un uso sempre "positivo" da quel che s?. Forse il passaggio di sangue non viene considerato in quanto l'animale non ha sangue in s?. mah.


Nagoros

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 05/02/2007, 23:41

Beh la seta ha il "passaggio di sangue" ? sporca e di conseguenza non adatta a tutto, e casomai mondata dalla crudelt? del sacrificio prima dell'uso.

Io non ne s? niente a riguardo.
Nagoros e Felce, visto che sembra voi ne sappiate qualcosa, mi/ci spieghereste?

Berk

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 05/02/2007, 23:41

La seta,? creata dall'uccisione del baco ..quel piccolo animaletto che dovrebbe diventare una farfalla...quindi di per se il filo cheratinoso dell'involucro ? intriso della sofferenza della povera bestiola...per? non mi sembra che il baco abbia sangue ? un insetto quindi ha l'emolinfa,perci? penso che Nagaros faccia riferimento alla morte procurata dall'uomo all'animaletto..? una sorta di sacrificio,che potenzia il materiale.
La seta viene usata anche per propositi positivi,infatti visto che ? creata da una barriera,si usa anche come protettivo,si ricoprono i tarocchi con della seta nera...insomma ha una valenza doppia

Nagoros
Neo Civites
Neo Civites
Messaggi: 10
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Nagoros » 05/02/2007, 23:42

Si, Felce ha spiegato esaurientemente

Nagoros

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 05/02/2007, 23:44

La seta,? creata dall'uccisione del baco ..quel piccolo animaletto che dovrebbe diventare una farfalla...quindi di per se il filo cheratinoso dell'involucro ? intriso della sofferenza della povera bestiola...

Credo che il sacrificio del baco possa essere vista anche in termini molto meno drammatici perchè comunque il suo sacrificio permette a noi di vestirci.

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 05/02/2007, 23:45

Ti vesti sempre di seta?non credo^^...parlavo in termini magici
Dimenticavo...nella Citt? Proibita se ti macchiavi di qualche colpa ma eri uno degli intoccabili,l'Imperatore mandava alla suddetta persona una cordicella di seta,ovviamente gialla perchè simbolo imperiale/divino..per far s? che il condannato a morte ci si impiccasse/strozzasse da solo...
E non ? finita qu? anche nelle Mille e una notte la bella Scherazade(?) sarebbe stata strangolata con un nastro di seta se avesse fatto addormentare Arun al Rashid..come vedi la seta oltre ad essere un capo d'abbigliamento pregiato,vedi il Kimono nero e bianco in giappone...? quasi sempre simbolo di qualcosa che ha poco di positivo.

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 05/02/2007, 23:47

Felce la mia era semplicemente una considerazione personale, ho cercato di dare un significato differente ad un materiale, che solitamente viene visto sotto un'ottica drammatica!

E poi:

comunque il suo sacrificio permette a noi di vestirci.


Vedilo come esempio! ^^


Hermete

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Messaggioda LightShadow » 05/02/2007, 23:49

Metaforicamente rappresenta il "passaggio" inteso come iniziatico dell'anima dalla materialit? e l'involucro terrestre alla liberazione verso il Divino.


Non ero a conescenza di questo significato attribuito al baco... interessante davvero^^

Light

follettinakiara
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/01/2007, 19:57

Messaggioda follettinakiara » 05/02/2007, 23:50

Ti vesti sempre di seta?non credo^^...parlavo in termini magici


La penso generalmente con chi evita di sacrificare un essere vivente per pura bellezza ? chiaro che l'uso smodato entra nel torto. Ricordiamo altres? che giornalmente uccidiamo creature viventi per cibarci e molte festivit? come la Luna Rossa ricordano proprio questo sacrificio.

Essendo insostituibile l'Operatore Magico decider? l'uso proprio della seta sapendo a priori che ha sacrificato un essere vivente per poterla ottenere quindi il motivo portante dovrà constare di una motivazione seria.

Angelus Deorum


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite