Inferi Romani, Il Culto dei Morti

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

wellboy
Civites
Civites
Messaggi: 58
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda wellboy » 28/02/2007, 23:23

Mammamia ma fai sempre pensieri cos? florei???? :? :?

Avatar utente
DarknessItalia
MAGISTER
MAGISTER
Messaggi: 392
Iscritto il: 15/01/2007, 18:51
Località: Calabria - Crotone
Contatta:

Messaggioda DarknessItalia » 01/03/2007, 14:39

Wellboy dai era ovvio scherzassi sulla punizione delle randellate...
che diamine mica siamo cos? cattivi... o forse si...
dai scherzi a parte il regolamento ? chiarissimo, niente abbreviazioni da sms e cercare di scrivere in italiano al meglio delle proprie possibilit?, ? ovvio che se si hanno problemi con la grammatica più semplice, tipo le MAIUSCOLE all'inizio di un messaggio, lo si dice una volta, due, tre al massimo... poi alla fine ci si sente presi in giro... in fin dei conti sappiamo benissimo che sei un bravo e volenteroso "maghetto" ora su dai cerchiamo di rispettare le poche regole del forum... una sola cosa ti chiedo... rileggi molto attentamente il regolamento, e dopo averlo letto con attenzione se hai dei dubbi circa la sua interpretazione contatta in msn uno qualsiasi dei membri dello staff, sapranno fugare ogni tuo dubbio.
Ed ora su dai mettiamoci a lavorare, e... mi raccomando un p? di attenzione in più non ti costa nulla...

Darkness Italia

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 02/03/2007, 20:28

Un vero e proprio inferno non c'era,per? se in vita non eri stato un "pagano onesto",le punizioni c'erano anche l?...esattamente non mi ricordo per? se non sbaglio venivi messo alla gogna a osservare i tuoi errori fino a che non ti pentivi.
Inoltre ti accorgerai che leggendo i miti romano/greci,gli Dei punivano molto spesso i malfattori...non era solo Destino a provvedere!

Egizio... a proposito di inferno ed Acheronte.. sai che secondo molti studiosi l'inferno (l'entrata) secondo Dante si trovava qui in Calabria? E precisamente a circa 40 km da Crotone in un paesello medioevale detto Acherentia... ora Cerenzia... il borgo medioevale originario ? stato ormai abbandonato perchè ritenuto maledetto infatti durante il medioevo la popolazione di Acherentia venne più volte decimata e quasi distrutta da malattie e pestilenze... e se poi abbini la similitudine fra Acheronte... ed Acherentia.. bhe... Dante e moltissimi altri studiosi sono convintissimi che la porta dell'averlo per i romani/greci.. e per i cristiani poi.. si trovi proprio l?...

Non ? un caso,molti popoli mettono a sud delle loro terre l'inferno o la porta dell'aldil?,questo perchè c'era la convinzione sfatata molto tempo dopo che la terra diventasse sempre più rovente andando verso sud!
Forse non ? un caso che sempre in calabria si trovi la coltura del cedro,frutto caro alla religione ebraica e che se non sbaglio serve proprio per una cerimonia purificatrice...Per quanto riguarda le pestilenze,bh? poveretti i porti del meridione erano i primi ad essere infettati a causa delle ondate di razzie e non provenienti dall'Egeo e dall'Africa settentrionale.


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite