Giove

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Giove

Messaggioda Hermete » 30/01/2007, 19:13

GIOVE

Immagine

Omero lo identifica come il Padre di tutti gli Dei, Signore del monte Olimpo e protettore del genere umano.

Re del cielo e Dio della pioggia, era venerato anche come protettore delle attivit? militari tenute all?esterno del confine.
Egli produce anche la pioggia, il vento, e, conseguentemente, la bonaccia e il bel tempo, essendo bivalente, al pari come tutti gli dei dell'antica Grecia.
Si proteggeva il petto con l'egida e veniva simboleggiato dall'aquila e dalla quercia.
Famosa la colossale statua di Fidia in oro ed avorio che si ergeva a Olimpia, luogo a lui consacrato: barbuto e con il torso nudo e l?aspetto imponente, il fulmine impugnato con la destra, lo scettro e una statuetta della vittoria nella sinistra. Ai suoi piedi posava appunto l'aquila la quale fissava gli occhi del Dio.

Egli era il figlio più giovane del titano Crono e della titanide Rea e fratello di Poseidone, Ade, Estia, Demetra ed Era.

Secondo un antico mito riguardante la nascita di Giove, Crono, temendo di perdere il trono per mano di uno dei figli, li mangiava appena nati. Quando nacque Giove, Rea avvolse in fasce una pietra che diede in pasto a Crono al posto del figlio il quale venne nascosto a Creta e venne accudito dalle ninfe. Divenuto adulto,Giove obblig? il padre a restituire i suoi fratelli. Ne scatur? una guerra che vide i titani combattere al fianco di Crono, ma vinse Giove con i suoi fratelli. Da quel momento domin? il Cielo, i suoi fratelli Poseidone e Ade ebbero il potere rispettivamente sul mare e sugli inferi, mentre la Terra fu governata in comune da tutti e tre.
Spos? la sorella Era dalla quale ebbe Ares, dio della guerra, Ebe, dea della giovinezza, Efesto, dio del fuoco, e Ilizia, dea del parto.

Inoltre Giove, che ricordiamo veniva chiamato Zeus dai greci, era considerato il regolatore di ogni attivit? umana anche grazie alla sua arma, la folgore. Infatti si diceva che quando qualcuno moriva perchè colpito da un fulmine, avesse ricevuto la punizione del Dio.

In suo onore venivano celebrati i Giochi olimpici ogni quattro anni.

Egli venne comunque descritto come amante di numerose ragazze anche mortali e ricorreva ad ogni tipo di stratagemma pur di nascondere la propria infedelt? ad Era.
Numerosi sono i suoi figli tramandati dalle leggende.
Tutti i fenomeni meteorologici sono di sua competenza: suoi sono il tuono e il lampo, infatti la sua arma tradizionale ? la saetta.

In generale i Greci affermano che Giove/Zeus vede e governa ogni cosa e tiene nota di tutto ci? che gli uomini compiono, oltre a possedere moltissime spie che si aggirano per la terra e a gli riportano tutto ci? che succede.

Si riteneva fosse lui a inviare le epidemie, come forma di punizione (in ragion del fatto che si ritenevano responsabili le condizioni atmosferiche).


Hermete

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 03/02/2007, 14:05

Egli venne comunque descritto come amante di numerose ragazze anche mortali e ricorreva ad ogni tipo di stratagemma pur di nascondere la propria infedelt? ad Era.


Era per sottolineare il caratterino dei due sposi^^...
Era e Zeus,rappresentano i cambiamenti del cielo,per questo a lui viene data la nomina di donnaiolo proprio per dare una spiegazione dei cambiamenti repentini del cielo..la stessa sorte toccher? al mare.


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite