Rapporto con le divinit

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Rapporto con le divinit

Messaggioda Hermete » 30/01/2007, 19:18

Che rapporto avete con le divinit?? Come le considerate? Come vi rivolgete a loro? Quali prediligete?

Ognuno ha un suo personale modo di rapportarsi a loro, comunque sia l'amore che nutriamo per loro c'? chi si sottomette completamente, chi ci scherza, magari qualcuno ci litiga pure!!

Io ad esempio non riesco a vederle come "padroni" assoluti, raffigurandoli come autoritari e vogliosi di una nostra sottomissione assoluta... secondo me si pu? instaurare un rapporto completamente fraterno con loro, magari ridendoci e scherzandoci... in fondo ? famosissimo il loro senso dell'ironia!

E le divinit? che prediligete? Io adoro Mercurio che poi ? il Dio del Segno zodiacale mio, comunque mi piace perchè lo vedo un tipo intelligente si ma comunque conservatore di uno spirito allegro e fanciullo!
Poi adoro Ecate in quanto la vedo proprio come la Grande Saggia, capace di aiutare con la sua esperienza, capace di difendersi..... Non si fa mettere i piedi in testa da nessuno!!

E voi??


Hermete

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Messaggioda elfobianco)O( » 01/02/2007, 0:49

io non ho un pantheon di divinit?, infatti quando mi rivolgo a loro non uso un nome in particolare ma il semplice appellativo di sovrana della notte e signore del giorno....
li sento vicinissimi in ogni situazione della mia vita...
non sono giudici ma guide che incontro sul cammino mi aprono la via più semplice da compiere... ma a volte mi mettono su una via obbligata a passare tra ostacoli che sembrano insormontabili... ma capisco che sono prove che accresceranno la mia saggezza e la mia volontà....

Elfo)O(

LadyWillow
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 256
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda LadyWillow » 06/02/2007, 1:07

Io seguo semplicemente la Saggia Madre e il Forte Padre...
In un certo senso sono senza nomi..
Li chiamo tranquillamente: Dio/Dea, Signora/Signore, Madre/Padre....

Ogni volta che posso faccio Loro delle offerte, di solito sono cose semplici, che ho in casa..
Altre volte sono magari cose particolari che mi colpiscono e che sento di dover offrire..

Ogni sera parlo con loro..Anche solo per raccontargli com'? andata la giornata...Cosa ho apprezzato e cosa no..
E li ringrazio sempre per il loro operato.

Ogni volta che chiudo gli occhi, so che sono l?, con me.
Mi sono vicini ogni istante..basta solo saperlo notare.

Sono felice di essere su questo cammino.
E spero che loro siano contenti di me.

^^

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Messaggioda LightShadow » 06/02/2007, 1:09

Io cerco di avere un rapporto molto intimo con le Divinnit?. Mi confido con Loro, gli spiego bene i miei problemi e preoccupazioni.
In genere anch'io come Willow tendo a chiamarli Dio/Dea o Madre/Padre...
Li sento molto vicini, in ogni istante e so che posso sempre contare su di Loro... Li amo!

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 06/02/2007, 1:15

La Dea a cui mi rivolgo più spesso ? Diana.
La sento come una madre e le parlo come una figlia.
Quando le parlo a volte uso le lacrime per sigillare la supplica, potr? sembrare patetico ma il pianto per me non ? per forza sinonimo di disperazione e tristezza, ? uno strumento di unione e anche di riconoscimento...sono state le mie lacrime a sancire la nostra unione.

Berkana

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 06/02/2007, 1:19

Quando le parlo a volte uso le lacrime per sigillare la supplica, potr? sembrare patetico ma il pianto per me non ? per forza sinonimo di disperazione e tristezza, ? uno strumento di unione e anche di riconoscimento...sono state le mie lacrime a sancire la nostra unione.


Oh ma non sa affatto di patetico te l'assicuro! Anzi ? molto bello e semmai poetico!!

follettinakiara
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/01/2007, 19:57

Messaggioda follettinakiara » 06/02/2007, 1:25

Quando le parlo a volte uso le lacrime per sigillare la supplica


Pensa che in antichit? venivano pagate per commuovere gli Dei con le lacrime quindi ? assolutamente normale! ^___-

Angelus Deourm

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Messaggioda elfobianco)O( » 06/02/2007, 1:31

Quando le parlo a volte uso le lacrime per sigillare la supplica, potr? sembrare patetico ma il pianto per me non ? per forza sinonimo di disperazione e tristezza


come ha detto hermete non ? patetico ma poetico, ? una forma di unione bellissima, hai un rapporto profondo con loro.... mantienilo inalterato....

Elfo)O(

Espulso005
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 142
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Espulso005 » 06/02/2007, 8:57

Come gia' citato da molti anche io uso sempre l'appellativo Signora/Signore Madre/Padre, ma a volte in base a come mi sento prendo delle sfaccettature delle divinita' a cui in altri secoli sono stati dati nei nomi.

Una volta lessi in un libro che tutte le dee sono una e tutti gli dei sono uno.

ma che ogni nome o divinita' sono tutte sfaccettature di uno/una sola

In questo periodo della mia vita la mia Dea e' Bastet in ogni cosa mi rivolgo a lei, non per questo l'abbandonero' quando non mi servira' piu' anzi fara' parte di un mio pantheon che portero' con me sempre e piano piano nel mio cammino incontrero' tutte le sfaccettature degli dei.

Ghaladh
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 283
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Ghaladh » 06/02/2007, 8:58

Io mi sento come un bambino non ancora nato, nel grembo della Madre... questo ? il rapporto che ho con gli Dei. La pace silenziosa del ventre materno...


Torna a “Il Pantheon”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti