Esperienze medianiche

Qui si discuterà  e si approfondirà  il tema delle sedute spiritiche...

Moderatore: CONGREGA

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Esperienze medianiche

Messaggioda Hermete » 01/09/2007, 23:07

Con questo topic vorrei inaugurare questa sezione che, nonostante sia presente da molto tempo, non ? stata ancora utilizzata.

Da qualche mese le mie "passioni", o meglio i miei interessi, si sono orientati su questa parte dell'occultismo, e la lettura di alcuni libri che non credo di esagerare definendoli "illuminanti", ha sicuramente motivato il mio studio.

Premetto che non ho mai effettuato una seduta spiritica nonostante abbia avuto qualche possibilit? in passato, possibilit? che oggi posso affermare esser felice di non aver usufruito poichè all'epoca avevo una mentalit? completamente diversa riguardo concetti del genere. Avrei agito più per curiosit?, per scherzo e per una sorta di ribellione oserei dire!

Oggi mi reputo sicuramente più maturo, ma sicuramente ? ancora presto per definirmi pronto in quanto se cos? fosse credo che si sarebbe presentata un'altra possibilit?, almeno cos? ? secondo la mia visuale delle cose.

Sono molto interessato a quelle che potrebbero essere dissertazioni di carattere morale e filosofico, risposte a domande che portano a continue riflessioni ed aiutano all'evoluzione dell'individuo.

Voi come vedete le sedute spiritiche? Ne avete mai fatte? Sarebbe bello sentire le vostre opinioni ed esperienze, anche qualora si fossero rivelate poco piacevoli, chiss? che non possano servire da "ammonimento" nei confronti di tutti coloro che agiscono in preda alla curiosit?


Hermete

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Messaggioda elfobianco)O( » 02/09/2007, 11:04

Bel topic Herme^^

dal mio canto io vivo in una zona dove il culto spiritico ? molto radicato (insieme alla superstizione), ho avuto parecchie proposte di partecipare a una seduta spiritica e avvolte mi hanno anche detto che se io non avrei partecipato la cosa non si faceva (non ho capito mai il perchè -.-). Io ho sempre declinato l'invito perchè sono curioso si ma non sprovveduto e non conoscendo cos? affondo l'argomento come vorrei per ora ne sto abbastanza lontano, anche perchè in una seduta spiritica non si sa mai come va a finire.

Posso darti l'esperienza di mio cugino e dei suoi amici per?. So che hanno fatto una seduta spiritica che a quanto pare sia andata male. Mi ha sempre raccontato che anche lui ? affascinato da questo mondo e che ha voluto provare. Beh lui e alcuni suoi amici si sono riuniti in un locale abbandonato (mi pare che sia stata una cantina ma non ricordo bene), tutto preparato in piena regola tavolo a forma di cerchio, candele e tutto il resto del materiale che di dovere ...
si sono disposti in cerchio e seduti cercando di tenere le estremit? delle mani unite alle mani del vicino (non ho mai capito perchè ci sia bisogno di questo contatto... forse per tenere il cerchio boh)... comunque hanno cominciato a chiamare l'anima del nonno di uno dei partecipanti, dopo un p? mi ha detto che si sono sentiti attraversare da un freddo gelido, come se qualcuno alitasse sopra di loro. Hanno proseguito con le solite cose onendo domande che per? non ricevevano risposte... la cosa che per? faceva loro paura ? che dopo il freddo gelido si sentivano dei rumori in quel locale, e mi ha detto che si cominciavano a muovere i vecchi pacchi e il mobilio che stava all'interno. Inutile dire la paura che hanno fatto li dentro, mi ha anche raccontato che non riuscivano a distaccare le mani come se qualcosa li tenesse legati li, comunque dopo tanti tentativi dei ragazzi di distaccarsi e di allontanare l'anima defunta ci sono riusciti. Da quella volta mi ha detto che non ? più rientrato in quel posto...

Se ? frutto di fantasia non lo so fatto sta che non ? la prima storia che sento, storie di questo genere e su altre entità che "verrebbero dall'aldil?" qui nel mio paese e nei paesi vicini se ne sentono una alla settimana...

Elfo)O(

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 02/09/2007, 14:45

OOOOOh che bella innaugurazione, ci voleva proprio.

Dunque, non ho mai fatto sedute spiritiche, nonostante ci abbia pensato più di una volta per poi cambiare idea ed abbia sempre rifiutato gli inviti.
Sono a digiuno su certi argomenti, i miei studi esoterici per il momenti vertono su altro, ma non escludo un futuro approfondimento e semmai un eventuale pratica...e pensare che un'affermazione del genere qualche tempo fa non l'avrei nemmeno immaginata...ehhehe...per fortuna le cose cambiano.

Di storie ne ho sentite tante e non so dire se sono vere, vero ? un unico elemento, mai giocare con strumenti e pratiche senza sapere cosa si sta facendo...non ? la solita retorica la mia, bens? un semplice richiamo al rispetto verso una dimensione più alta.

Berk

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 02/09/2007, 16:21

Mi fa piacere che troviate ottimale l'idea di approfondire questo argomento!

Per quanto riguarda l'esperienza del cugino di elfo, mi viene da pensare che analoghe situazioni le hanno avute persone che hanno ammesso poi d'aver eseguito la seduta mossi da mera curiosit?, non da un desiderio di maturazione o comunque di più elevati valori morali.

A questo punto mi chiedo se non sia auspicabile eseguire un lungo lavoro interiore prima, in modo che ci si possa liberare da quelle (inevitabili?!?) paure che ci ostacolano, e raggiungere cos? ad una motivazione più elevata che la semplice curiosit?! Un fine che possa portare ad un miglioramento della persona in primis e permetterle poi di arricchire le sue conoscenze riguardo questioni scientifiche/morali/filosofiche ecc, le quali ho avuto piacere di sapere che sono argomenti trattabili (e gi? trattati) dagli spiriti (a seconda della loro elevazione!).

Ad ogni modo credo che il fatto di rifiutare una "esperienza del genere", la quale spesso procurare curiosit? appunto, se non a causa della paura, ? una motivazione importante che dovrebbe ostendere una certa maturit? dell'individuo, ergo ? un atteggiamento di per se deferente verso le intelligenze... se mi permettete lo equivalgo ad un piccolo passo verso il vero ed approfondito studio.


Hermete

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 02/09/2007, 17:34

A questo punto mi chiedo se non sia auspicabile eseguire un lungo lavoro interiore prima, in modo che ci si possa liberare da quelle (inevitabili?!?) paure che ci ostacolano, e raggiungere cos? ad una motivazione più elevata che la semplice curiosit?! Un fine che possa portare ad un miglioramento della persona in primis e permetterle poi di arricchire le sue conoscenze riguardo questioni scientifiche/morali/filosofiche ecc, le quali ho avuto piacere di sapere che sono argomenti trattabili (e gi? trattati) dagli spiriti (a seconda della loro elevazione!).
Ad ogni modo credo che il fatto di rifiutare una "esperienza del genere", la quale spesso procurare curiosit? appunto, se non a causa della paura, ? una motivazione importante che dovrebbe ostendere una certa maturit? dell'individuo, ergo ? un atteggiamento di per se deferente verso le intelligenze... se mi permettete lo equivalgo ad un piccolo passo verso il vero ed approfondito studio


Sono assolutamente daccordo!!!
La curiosit? pu? essere la base, ma serve molto di più e parlo da ignorante in materia.
E mi sento di sottolineare come sia un tipo di studio assolutamente accrescitivo che nasce da un lungo studio precedente...non voglio parlare di apice, lo lascio dire a chi ? più competente.

Berk

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Messaggioda elfobianco)O( » 02/09/2007, 19:44

Per quanto riguarda l'esperienza del cugino di elfo, mi viene da pensare che analoghe situazioni le hanno avute persone che hanno ammesso poi d'aver eseguito la seduta mossi da mera curiosit?, non da un desiderio di maturazione o comunque di più elevati valori morali.


Si cio che ha spinto l'iniziativa ? stata la curiosit?, di sicuro altre a quello c'era anche la voglia di avvicinarsi a un qualcosa che sembra lontano anni luce.
Sicuramente la curiosit? da l'imput ma purtroppo dovrebbe essere accompagnata dal buon senso, che molte volte manca proprio facendo cos? precipitare la situazione in molti avvenimenti "strani" ed estremamente spiacevoli.

A questo punto mi chiedo se non sia auspicabile eseguire un lungo lavoro interiore prima, in modo che ci si possa liberare da quelle (inevitabili?!?) paure che ci ostacolano


E' sicuramente cos?.

Elfo)O(

Exilia
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Exilia » 06/09/2007, 22:31

Iocredo che la prima cosa dafare sia studiare e non poco l'argomento che si vuole metere in pratica, in modo che siamo preparati a tutto(o quasi) e risolvere eventuali problemi...come si pu? fare un esame senza aver studiato? cos? ianche nello spiritismo..
Io, conoscendomi qualche mese fa sarei stata in prima fila per provare una seduta spiritica..per fortuna sono cambiata...senn? credo che mi sarei trovata nei guai..questo ? poco ma sicuro..
Comunque non penso che uno spirito si faccia vedere o voglia rispondere alla nostra chiamata solo perchè noi"siamo curiosi"..la curiosit? ? una dote che abbia tutti..solo pochi vogliono realmenti elevarsi...e sapere le cose che loro sanno...ma bisogna star atenti...ad alcuni bisogna credere,,,,ad altri no...

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 07/09/2007, 1:23

Comunque non penso che uno spirito si faccia vedere o voglia rispondere alla nostra chiamata solo perchè noi"siamo curiosi"..


L'ipotesi ? quella che uno spirito si mostri, quando lo evochiamo scevri da una volontà volta ad un fine di maturazione, poichè vuole:

- prenderci in giro (dandoci false notizie, adulandoci ecc.);
- ossessionarci;
- vuole comunicare pur non essnedo uno spirito elevato;

... Non ? la sola curiosit? che fa in modo che si accostino questi spirti inferiori, ma concorrono altri fattori che potremo riassumere dicendo "poca moralit? da parte dell'evocatore".


Hermete

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 04/11/2007, 21:35

Non lo avevo letto^^.
Sedute spiritiche non ne ho mai fatte,per tanti motivi.La curiosit? non mi manca ma credo che aprire una porta del genere lo si deve fare dopo aver temprato bene il nostro carattere,non ? facile controllari in certe situazioni.
Conosco più di una persona che ha praticato sedute spiritiche..a volte con brutte conseguenze.
Dal canto mio ho cercato di istrirmi su quest'argomento,adesso come adesso mi piacerebbe fare un'esperienza simile.
In passato ho fatto un'esperienza simile..ero piccoletta^^ e tanto incosciente e soprattutto non ne sapevo un ganch?!
Una mia amica mi aveva dato un foglio con un simbolo disegnato..non lo ricirdo bene assomigliava un p? al simbolo di saturno.Dovevo preparare una ciotola di sale e una di acqua per far arrivare e poi andare via chi chiamavo.
Questa persona mi aveva detto di guardare bene il simbolo visualizzarlo,chiamare questi spiriti se non ricordo male dell'Ovest e poi andare a letto e continuare a chiamarli.
Io l'ho fatto..qualcosa ? venuto chi era non lo so,per? la stanza era piena di bisbigli e mi sono sentita "tirare una ciocca"...nessuna conseguenza..ma adesso non lo rifarei^^

littlewitch
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 138
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda littlewitch » 05/11/2007, 0:18

In passato mi ? capitato di provare interesse a partecipare ad una seduta spiritica, ma non l'occasione (probabilmente sono stata fortunata!).
Alcuni miei amici invece hanno partecipato a questa esperienza, ma nessuno di loro ne conserva un buon ricordo, n? la ripeterebbe!!

Personalmente, crescendo ho acquisito una certa sensibilit? verso questo genere di cose, e volente o nolente, spesso mi capita di venire in contatto con entità non più incarnate, senza dover ricorrere a sedute spiritiche.

Per chi si volesse avvicinare seriamente a questo discorso, credo sia più valido uno studio personale e individuale,
dell'argomento e anche per quanto riguarda la pratica, anche se magari affrontare la cosa da soli fa più paura,
inizialmente sarebbe meglio evitare suggestioni di gruppo e la presenza di persone che possano influire in qualche modo negativamente sugli eventi e le manifestazioni.


Torna a “Medium e Sedute Spiritiche”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite