La croce...rievochiamo le sue origini

Discussioni generalo ed off topic

Moderatore: CONGREGA

LadyWillow
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 256
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

La croce...rievochiamo le sue origini

Messaggioda LadyWillow » 12/02/2007, 17:17

Questo ? un simbolo che esisteva ancora prima dell'avvento del cristianesimo.

La parola "croce" deriva dal sanscrito "krugga" che significa bastone; i Greci la chiamarono "staur?s", palo; gli Ebrei "'es" albero.
L'origine primitiva della croce era associata al supplizio: un albero o un palo al quale i condannati venivano confitti con chiodi, o legati con funi, oppure impalati.

Nella cultura celtica essa rappresentava l'equilibrio dei quattro elementi che convergevano verso il centro, ossia lo spirito o quintessenza.

Nella croce, ogni direzione ha un suo elemento di appartenenza: Nord --> Terra; Est --> Aria; Sud --> Fuoco; Ovest --> Acqua.
Tutti gli elementi sono correlati tra loro tramite il centro.

Immagine

La croce ? un simbolo antico, ed ? stata usata in varie tradizioni e correnti religiose.

Principalmente veniva associata al culto del sole. E veniva venerata come un totem. Vi sono molte rappresentazioni di essa su ceramiche e monete.

Essa veniva spesso affiancata al simbolo del cerchio, che significava vita, continuit?, quindi simboleggiava la circolarit? della vita come un eterno ritorno, da qui il concetto della reincarnazione.



Chi più ne ha...

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 29/06/2007, 20:59

Spulciando il forum ho trvato quest post dimenticato dagli Dei.
L'ho letto attentamente e ritengo che un approfondimento infondo non sarebbe male farlo.
Potrebbe uscire qualcosa d'interessante.

Qui c'? un introduzione incompleta della croce, una piccola escursione storica e il riferimento solo ad UN TIPO di croce.

Ma la croce ? un simbolo che ha percorso e percorre ancora tutto il mondo.
La croce ? greca, latina, celtica, unicinata, astronomica,araldica, egiziana, ? nelle bandiere degli stati, in astronomia,nella matematica (+;x).

E' sicuramente il simbolo che ricorre di più nelle religioni del mondo, cos? elementare, semplice, chiaro, antico.
C'? chi la considera una simbolo d'amre, chi di vita, chi di unione...potremmo dilungarci ore su come la croce venga vissuta, usata, interpretata dai popoli della terra, ma voi...nella vostra esperienza che rapport avete cn la croce?Con che cosa l'associate?quale croce sentite affine alle vostre pratiche?quali conoscete?

A voi la parola...

Berk

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 29/06/2007, 21:46

la incontro sempre...? un elemento con cui vado a braccetto....nell'arte ? sempre presente.
Non rappresenta solo la passione di Cristo ma ? un elemento funzionale e proporzionale degli spazi.
Indica una direzione,sottolinea il simbolo.
Inoltre la croce quella greca in particolare ? la perfetta intersezione di due rette all'interno di un cerchio....le prime citt? venivano costruite cos?,magia protettiva.
Il centro era il fulcro dell'incontro tra le direzioni,quattro erano le porte,congiuntura delle energie....insomma non ? poi tanto un discorso religioso..la croce ? nella vita di tutti i giorni...
E' un p? O.T...

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 30/06/2007, 15:30

E' un p? O.T...

Cosa intendi? E' OT parlare dellacroce?

Io trovo che proprio per la sua simbologia, pu? benissimo rappresentare l'unione anche di diverse culture.
L'ho sempre vissuta con profondo rispetto, per il senso di protezione, ma anche per la sua valenza di convergenza verso il centro, come punto massimo e unificatore.

E' facilmente rapportabile al pentacolo se rappresentata come una x(croce astronomica), quindi nn riesco a vederla come semplice richiamo cristiano.
Certo ? che la simbologia cristiana pu? far pensare alla morte in quant Ges? Cristo ? morto su una di essa, l'appellativo cristo ? indicativo, ma come dici giustamente Felce:
rappresenta la passione di Cristo

E la passione in questo caso ? sinonimo di amore, amore nato dal sacrificio o viceversa.

Berk

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 30/06/2007, 18:02

O.T perchè facevo riferimento all'ambito artistico^^.
La croce ? un simbolo universale,che appartiene a tutti...? un archetipo anche per i bimbi.
Io da bimba all'asilo ero fissata a disegnare il sole e le croci U.U...ero matta gi? allora...

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 01/07/2007, 9:23

Questo argomento ? davvero illuminante, ma mi porter? un po' fuori tema.
Daccordo con voi e con l'idea che la croce ? presente ovunque, e questo la svincola da qualsiasi unicit? presunta, ritrovando questo segno che nei millenni non ha mai cessato di esistere, mi viena in mente una consdiderazione che dovrebbe farci perlomeno riflettere.
E qui andr? un po' fuori tema;

Se pensiamo alle continue distinzioni che vengono fatte tra questa magia e quell'altra, ribadendo spesso l'uncicit? di una a scapito di un'altra, e ponendo spesso chi la pratica su fronti diversi o opposti, un pensiero alla croce ed alla sua presenza in ogni ambito magico dovrebbe quantomeno farci riflettere. Riflessioni non sulla croce in se, ma sul legame che essa implica tra le diverse correnti magiche. Per eccesso anche nel satanismo la croce esiste " rovesciata" e non ? certo un caso.
Forse la maggiore conoscenza della croce e del fatto che in qualche modo ci distingue ma non ci divide, ci permetter? di allentare la rigidit? di talune
convinzioni e posizioni che spesso alterano il significato di Magia e tendono a creare divisioni tra le varie correnti, piuttosto che unificarle nel rispetto della propria ed individuale fede.
chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 02/07/2007, 11:33

Una considerazione giustissima Chamo.
La croce con punto d'unione tra diverse culture magiche. S? la penso anche io come te.
Mi ricordo quando Felce si ? iscritta ed ero scettica perchè lei cristiana e comunque praticante dell'arte.
Ho imparato(leggendola e tramite MSN) a capire che infondo non era troppo lontana da me e da quello in cui io credo.

Berk

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 04/07/2007, 4:28

L'ho sempre vissuta con profondo rispetto, per il senso di protezione, ma anche per la sua valenza di convergenza verso il centro, come punto massimo e unificatore.


Al contrario, la si pu? vedere anche come se da un punto centrale dipartissero dei raggi verso l'infinito... non che voglia intenderlo come simbolo "dispersivo" in questo caso, ma proprio per legarmia quanto espresso da voi in seguito, come simbolo unificante (con i suoi raggi abbraccia il tutto).

Eh si, ? un simbolo importante... purtroppo la mia ignoranza mi ha portato a vederlo quasi come esclusivamente un simbolo cristiano.


Hermete

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 04/07/2007, 8:08

Queste considerazioni sulla croce potrebbero anche farci pensare al cerchio magico ed alla sua tracciatura oltre che spiegazione in ragione del quaternario.
E' interessante conoscere le diverse posizioni di ognuno di noi nei confronti di un simbolo cos? importante e sopratutto presente in magia.
chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....

Lupercus
Civites
Civites
Messaggi: 69
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Lupercus » 04/07/2007, 10:10

Simbolo molto forte, a me ricorda il percorso iniziatico sulla via attiva del Sole e sulla via passiva della Luna.

Inoltre ? un simbolo visivamente d'impatto, semplice ma efficace.


Torna a “Platea Urbis”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite