Condanna per pratiche occulte, appello a Blair.

Discussioni generalo ed off topic

Moderatore: CONGREGA

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Condanna per pratiche occulte, appello a Blair.

Messaggioda elfobianco)O( » 13/02/2007, 16:55

Gi? chiesto un incontro a ministro degli Interni, John Reid

Condannata per stregoneria, appello a Blair

Helen Duncan nel 1944 venne incarcerata per nove mesi. Ora la nipote chiede al governo che sia cancellata ogni sua ?colpa?


Helen Duncan (Fortean Picture Library)
LONDRA (Gran Bretagna) - Nel 1944 la medium britannica Helen Duncan venne incarcerata dalle autorit? per nove mesi con l?accusa di ?fingere di essere una strega? e mettere in pericolo la sicurezza nazionale: era stata l?ultima persona a essere condannata in Gran Bretagna in base alla legge contro la stregoneria approvata nel 1735 e la nipote Mary Martin ne ha chiesto il perdono. La legge venne infatti abolita nel 1951 ma la condanna di Duncan non venne annullata: ?Avevo solo undici anni quando hanno iniziato a dirmi "sei nipote di una strega", ma era solo una donna che aveva un dono e che non ha mai messo in pericolo nessuno?, ha spiegato la 72enne Martin, che ha chiesto un incontro con il Ministro degli Interni John Reid.

CLIENTI ILLUSTRI - Duncan era una medium molto conosciuta che vantava fra i propri clienti anche re Giorgio VI e Winston Churchill: i primi problemi sorsero nel 1941, quando comunic? ai genitori di un marinaio scomparso che il figlio era morto nell?affondamento della Hms Barham, nave di cui non era per? stata resa ufficialmente nota la perdita. Con l?avvicinarsi dello sbarco in Normandia (che prevedeva complicati piani di controinformazione per confondere i servizi tedeschi) le autorit? divennero ossessionate dalla possibilit? di una fuga di notizie e Duncan venne arrestata a Portsmouth nel bel mezzo di una seduta spiritica.

CACCIA ALLE STREGHE - La questione della stregoneria era gi? stata sollevata più volte in passato: nel 2001 vennero perdonate le 20 donne bruciate sul rogo nel 1692 a Salem (allora colonia britannica); nel 2004 il barone di Prestoungrange us? le leggi feudali ancora in vigore a Prestonpans (localit? nella quale mor? la Duncan) per perdonare d?autorit? 81 ?streghe? condannate nelle sue terre dal lontano 1604: Duncan non pot? per? beneficiare dell?amnistia baronale perchè condannata fuori dal feudo e in base alla moderna giurisprudenza.

20 gennaio 2007

articolo tratto da corriere della sera

Elfo)O(

Elara
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 138
Iscritto il: 25/01/2007, 23:44

Messaggioda Elara » 13/02/2007, 16:58

Non ho parole-.-.. spero che venga scagionata..non perdonata!!perdonare che ??no comment

Ela

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 13/02/2007, 17:03

Esatto ela...questa nn l'ho capito nemmeno io.
Ed io che mi lamentavo che noi abbiamo ancora leggi fasciste...

Berk

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 13/02/2007, 17:04

Sembra inverosimile!!!
Questo dimostra che la " stregoneria " ? tutt'altro che NON considerata.........purtroppo sempre nel modo sbagliato!
Auguri sinceri alla nostra Helen Duncan, ed alla nipote affinch? ottenga la cancellazione di ogni pendenza relativa alla zia!! Che gli spiriti siano con te!!!


chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....


Torna a “Platea Urbis”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite