Nel segno del cambiamento....

Discussioni generalo ed off topic

Moderatore: CONGREGA

Lilla67
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 102
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Nel segno del cambiamento....

Messaggioda Lilla67 » 13/02/2007, 21:47

Oggi dopo un certo periodo di tempo e un lungo lavoro di convincimento mi sono fatta un tatuaggio.
Lo volevo disperatamente, era una vera esigenza, ci tenevo tanto, perche per me farlo aveva un grande significato.
Questo tatuaggio ? un segno indelebile del mio cambiamento, indica la mia trasformazione spirituale, nonch? la mia rinascita fisica.
Ho tatuato una farfalla con le ali aperte sulla schiena, fra le scapole.
Una farfalla che simboleggia il mio aver spiccato il volo e il desiderio smodato di vedere e guardare tutto sotto un altro punto di vista, sotto un'altra prospettiva...... che indica la mia "metamorfosi"!!!
Sono felice, perche anche con questo gesto mi sento di aver raggiunto tanti traguardi...

Qualcuno di voi ha fatto un qualsiasi cosa per indicare e mettere in evidenza
un proprio cambiamento che ritenevate importanti per se stesso?


Lilla*

Lady_Blood
Civites
Civites
Messaggi: 22
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Lady_Blood » 13/02/2007, 21:52

Bello!
Hai fatto benissimo a farti un tatuaggio...sono cos? belli!!
Comunque..se vogliamo parlare di tatuaggi,io ne ho fatto uno quest'estate sulla spalla destra,sopra il seno...? una raffigurazione della morte..l'ho fatto perchè sono arrivata a toccarla con un dito..
Mi sono sentita di tatuarla per sempre sulla mia pelle..non s? perchè..
Comunque com'? stato?

Un bacio LB

Exilia
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 169
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Exilia » 13/02/2007, 21:53

? una raffigurazione della morte..l'ho fatto perchè sono arrivata a toccarla con un dito..


Lady blood, la morte ? cos? affascinante che appena la senti, ne rimani.......impressionato dalla sua bellezza..Almeno per me ? stato cos?.
Io per? ci sono andata ancora più vicino..ma questo non risponde alla domanda di Lilla..Scusate se mi sono lasciata trasportare..
Io ho una tatuaggio che mi sono fatta con le mie mani sul seno sinistro con il simbolo della Triplice Dea.
L'ho fatto perchè quel tatuaggio significava la mia devozione verso di Lei, il mio Amore..

Exilia

follettinakiara
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/01/2007, 19:57

Messaggioda follettinakiara » 13/02/2007, 21:59

Io a breve voglio fare un pentacolo sulla base del collo, come dicevo in altre sedi il tatuaggio essendo "permanente" deve ricalcare un moto dell'animo stabile e duraturo in particolar modo nella scelta della simbologia!

Angelus Deorum

Lady_Blood
Civites
Civites
Messaggi: 22
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Lady_Blood » 13/02/2007, 22:01

la morte ? cos? affascinante che appena la senti, ne rimani.......impressionato dalla sua bellezza..Almeno per me ? stato cos?


Si ? vero...Exilia sono d'accordo con te..


Io per? ci sono andata ancora più vicino

Questo non posso saperlo..e tu non puoi dire altrettanto..


Io ho una tatuaggio che mi sono fatta con le mie mani sul seno sinistro con il simbolo della Triplice Dea.


Bellissimo..pure io mi sono fatta un tatuaggio da sola..e devo dire che ? stato bello..la senti una cosa del tutto tua..

Espulso004
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 119
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Espulso004 » 13/02/2007, 22:03

Congratulazioni :D sono felice per te !

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 13/02/2007, 22:05

Anche io mi decisi 3 anni fa, e disegnai vari schizzi di quello che avrebbe dovuto essere il tatuaggio che mi accompagna. Non volevo assolutamente niente di " copiato " o tratto da cataloghi ( dove peraltro ci sono disegni stupendi).....dopo varie prove ho deciso per un rettile con piccole ali da pipistrello, e con i caratteri giapponesi che significano metamorfosi. Prima di prendere questa decisione ho aspettato qualche anno: dovevo assolutamente "sentire" , dovevo assolutamente essere in sintonia con quel disegno che mi avrebbe accompagnato nella vita. Diversamente da quanto esposto da Angelus ..

essendo "permanente" deve ricalcare un moto dell'animo stabile e duraturo in particolar modo nella scelta della simbologia!


ho preferito usare una simbologia che più si avvicinasse al mio pensiero ed alle tappe della mia vita: la metamorfosi ha sempre avuto un ruolo integrante nelle fasi che hanno composto la mia esistenza, il mio rapporto con il "movimento" " cambiamento".
Ora, dopo 3 anni dall'esecuzione sono contentissimo, ? parte di me e nonostante il tempo passato, a volte me lo guardo ed ho la sensazione di avere tatuato la mia pelle, come se fosse stato per completare un "disegno" arcano, nel quale il tatuaggio rappresenta un piccolissimo ma importante tassello.
Siate sicuri di ci? che imprimerete sulla vostra pelle: credo non ci sia niente di peggio che pentirsi di ci? che si ha tatuato.


chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Messaggioda elfobianco)O( » 13/02/2007, 22:07

Sono daccordissimo con chamo, anche io sto da un po prendendo in esame molti tatuaggi, sia da cataloghi o fatti da mie amiche (io col disegno non ci vado daccordo <_< ) ma prima di fare questo segno che rimarr? in me a ricordare cio che sono, voglio capire prima cio che voglio essere. per ora ho pensato ad una rosa dei venti dietro l'orecchio sinistro anche se ? un po nascosto dai capelli (infondo anche quel posto ha per me un significato) ma non ne sono ancora, sicuro quindi per me si pu? ancora aspettare, devo interiorizzare cio che sento e cio che voglio cos? che sappia davvero cio che voglio essere.

E' un processo lungo ? vero ma daltronde ho tutta la vita davanti quindi perchè correre? un tatuaggio deve avere un significato per noi importante non deve essere espressione della modo del momento.

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 14/02/2007, 0:07

Io non ho un tatuaggio anche se da diverso tempo ne desidero uno...aspetto l'ispirazione o più prpriamente il segno.
In compenso ho un piercing al naso che feci all'et? di 13 anni.
Per me rapprenseta un passaggio nella mia vita...un p? come gli adolescenti nelle diverse trib? del mondo, adottino un simbolo ( astucci penici, piercing etc. etc.) per simboleggiare la propria crescita.
Quindi aspetto...ora sto diventando donna quindi credo che si sia avvinato il tempo per me di segnarlo lettaralmente sulla mia pelle.

Berk

Lady_Blood
Civites
Civites
Messaggi: 22
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Lady_Blood » 14/02/2007, 0:41

Berk pure io ho il piercing al naso e sento la stessa cosa...? stato un modo per confermare la mia crescita..adesso ci sono molto attaccata soprattutto perchè ? stato significativo per un grande cambiamento nella mia vita..non sembra ma anche le piccole cose ti aiutano ad andare avanti..

LB


Torna a “Platea Urbis”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite