Rinuncia alla religione cattolica? Un esame!

Discussioni generalo ed off topic

Moderatore: CONGREGA

Avatar utente
DarknessItalia
MAGISTER
MAGISTER
Messaggi: 392
Iscritto il: 15/01/2007, 18:51
Località: Calabria - Crotone
Contatta:

Rinuncia alla religione cattolica? Un esame!

Messaggioda DarknessItalia » 26/04/2007, 15:06

Girovagando per la rete ho trovati una delle tante assurdità  che puntualmente vengono inserite nella grande rete... ma questa mi è sembrata a dir poco scandalosa... almeno se veritiera...

Nel caso in cui una persona voglia abbandonare la religione cristiana, realmente e non solo con la volontà , (nel senso si abbandono e rifiuto totale non solo a parole e non andando in chiesa) la chiesa esige che venga effettuato un esame, per essere sicura che la persona in questione sappia esattamente cosa stia lasciando e cosa significhi lasciare la religione cristiana....

Cosa ne pensate?

Premesso, ribadisco che nn posso garantire l'autenticità  di questa informazione, ma qualora fosse reale e non una delle tante cavolate che si trovano sulla rete cosa ne pensate di questa nuova trovata per tenersi al guinzaglio i propri fedeli?

Darkness
Ultima modifica di DarknessItalia il 27/05/2012, 20:58, modificato 1 volta in totale.

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 26/04/2007, 15:38

Mi sembra un'assurdità  ma se non fosse tale...O.O...
Tornando seri...nessuno ti obbliga a seguire niente ne tantomeno a crederci,fortunatamente non siamo in una teocrazia quindi il problema non sussiste!
Però è anche vero che molti presunti cattolici siano dei perfetti ignoranti e mi rifaccio sempre all'esempio riportato in un'entervista di Matrix durante il processo al Codice da Vinci... addirittura alcuni non sapevano neanche quanti erano gli evangelisti... o se Gesù stava o no con la Maddalena... Prima di dire o fare una cosa,di qualsiasi tipo bisogna informarsi e non fare le cose per protesta.
Personalmente se veramente si sono messi a fare esami di questo tipo..bhò non c'è bisogno di aggiungere altro.

Berkana
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 862
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Berkana » 26/04/2007, 21:47

fortunatamente non siamo in una teocrazia quindi il problema non sussiste

Quoto Felce!
Non mi sento di esprimere una mia opinione in merito, il perchè ? cristallino:
castroneria!
Berk

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 26/04/2007, 23:52

Ma rilasciano alla fine anche un pantetino? E se ti fermano lo devi mostrare????

Ahahahaha, non posso credere che alcune persone siano scese tanto in basso, quindi d? il beneficio del dubbio!

Se fosse vero, sarebbe a dir poco una ca....ta enorme, senza senso se non quello di una trovata pubblicitaria.
E se non passi quest'esame che ti dicono? "No lei deve rimanere cristiano perchè non ha passato l'esame?".


Hermete

elfobianco)O(
Magus Herbae
Magus Herbae
Messaggi: 731
Iscritto il: 15/01/2007, 18:57

Messaggioda elfobianco)O( » 27/04/2007, 10:03

Scusate ma che significa? Cio? uno che non vuole essere cristiano deve fare un esame di cristianesimo? E quelli che sono cristiani per moda? che devono fare? Visto che la maggior parte dei cristiani per moda non ha mai aperto la bibbia in vita sua.

Mah Elfo)O( sorpreso dalla trovata

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 27/04/2007, 14:28

Sar? vero??
E' davvero difficile esprimere un parere per tal gravoso problema: se solo lontanamente fosse reale, va da se che la Chiesa sta davvero diventando un divertimento da baraccone, autodeprivandosi della seriet? e della carica (vera o presunta ) di rappresentate del Dio in Terra.
Ma vi rendete conto??
chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....

MagOscuro
Civites
Civites
Messaggi: 43
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Beh, Dark

Messaggioda MagOscuro » 30/04/2007, 14:47

con tutto il rispetto per te, RIDO in faccia alla gente che dice ste bischerate e mincate.

:lol: :lol: :lol:

zodd
Civites
Civites
Messaggi: 59
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda zodd » 30/04/2007, 15:26

Ragionando un attimo il concetto di per s? pare valido. Essendo un cammino spirituale ed ergendosi la chiesa come guida, quando qualcuno decide di cambiare strada, ? compito della guida in quanto tale sincerarsi che che ci siano valide motivazioni e non sia soltanto uno 'smarrimento' o perdita di fiducia. So bene che anche in questo caso una crescita personale ed un riavvicinamento volontario peserebbe molto di più rispetto ad un cammino guidato. Per? alla fine ? questo il loro compito, come in qualsiasi comunit? religiosa, cercare di stimolare una riflessione interiore più accurata! Ci? che sarebbe disdicevole ? ridurre il tutto ad un esame o peggio a qualcosa di obbligatorio. Questa ? dittatura! Sono sicuro che le persone intelligenti sentano l'esigenza di un confronto con una guida, senza bisogno di forzature. Non vedo proprio l'utilit? di questa cosa, anzi probabilmente ? soltanto controproducente su chi voglia davvero cambiare...alle solite invece questo probabilmente tratter? chi da sempre ? atterrito dalla chiesa e dalla dottrina ti terrore psicologico che divulga (che ? ben diversa dal cristianesimo)

Avatar utente
Chamo
CERIMONIERE
CERIMONIERE
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Chamo » 30/04/2007, 15:36

Zodd, ? lo sminuire a tanto basso livello un tema che tocca la spiritualit? di tutti, qualunque essa sia. La Chiesa che si ? sempre erta a rappresentanti della parola e giustizia divina in terra, come puo' giungere ad una tale mercificazione da bancarella???
Indipendentemente dal fatto che sia o no vero questo " esame " per essere cancellati dal registro dei credenti cristiani, ma non ? terribilmente avvilente?? Ma allora tutti quella spiritualit? e trascendenza di cui si ? sempre stati convinti, ? sufficiente metterla su carta con una sorta di quiz tipo " scuola guida" e poi decidere se il compito di " espulsione " ? fatto bene.
Quello che mi fa male ? questa poca considerazione che la chiesa ha dei suoi stessi fedeli, sminuendo anche la fede che gli stessi avevano riposto in tale rappresentanza della Divinit? in Terra! Sicuramente c'? qualche cosa che non funziona e come ho gia detto in altra occasione la Chiesa dovrebbe cercare di approcciarsi ai fedeli in maniera meno sfacciatamente politica ed arrivista.
Se io fossi una persona che dubita e sta cercando di rafforzare la propria fede nella Chiesa e mi trovassi davanti questo atteggiamento cosi squalificante, certo continuerei a dubitare ed anzi i miei dubbi si farebbero certezze dalle quali sarebbe asai arduo smuovermi.
E' un storia talmente assurda che potrebbe esser vera, ma allo stesso tempo se ne sentono tante che ............!!
chamo
Chamo
...no juegues con la oscuridad si quieres salir victorioso.....

zodd
Civites
Civites
Messaggi: 59
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda zodd » 30/04/2007, 15:41

E io che ho detto? :D


Torna a “Platea Urbis”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti