Il Potere della Parola

Moderatore: CONGREGA

Espulso005
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 142
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Il Potere della Parola

Messaggioda Espulso005 » 10/02/2007, 22:16

Spesso parliamo di significati di parole, di toni, di modi di dire ed enfasi nel timbro...

Ma la Parola in se, visto che conta, ha potere solo perche' ha un significato e quindi nasce gia' potenziata ancestralmente o diventa potenziale in base al potere che diamo noi??
cosa ne pensate?

Bast

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 10/02/2007, 22:19

Penso che la parola abbia di per se un grande potere ma questo da solo non basta.

Per avere una parola carica di energia dobbiamo sentirla, capirla archetipicamente.... il suo simbolismo e tutto ci? su cui si affaccia.

La dobbiamo spogliare e vedere cos? come ?..... vederla nelle sue molteplici sfaccettature, integrarla in noi.

Una volta capito il significato recondito possiamo capire se possiamo costruire un legame particolare con essa, oppure se c'? sempre stato ma lo abbiamo scoperto solo ora..... E solo cos? la parola si attiva e diventa uno strumento per noi importante.


Hermete

LightShadow
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 360
Iscritto il: 15/01/2007, 20:13

Messaggioda LightShadow » 10/02/2007, 22:21

La parola pu? essere un mezzo molto potente anche a livello magico.

So ad esempio che concentrando le energie nel Visuddha chakra, situato nella zona della gola, si pu? aumentare e potenziare le vibrazioni della Parola che viene cos? amplificata e assume un potere maggiore. Se poi ad esso si aggiunge l'influsso dell'ajna chakra, che ? il sito della Volont?, il potere della parola verrà maggirmente amplificato.

Sicuramente la parola ? uno srtumento potente e arcano.

Light

LadyWillow
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 256
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda LadyWillow » 10/02/2007, 22:24

Io credo che il maggior potere della parola stia nella forza da noi espressa in essa. Ogni parola ha un preciso significato ed ha un suo, anche se pur minimo potere, ma ne siamo noi i fautori.

Anche perchè se durante gli incanti blaterassimo solo a pappardella una cantilena che non ci dice nulla, l'effetto di tale incantesimo sarebbe nullo, pur con tutto il potere insito nelle parole..

follettinakiara
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/01/2007, 19:57

Messaggioda follettinakiara » 10/02/2007, 22:25

Concordo con Willow, la parola ha un preciso significato anche se convenzionale caricato nel corso dei Secoli... il tono poi ha un valore basilare indispensabile alla riuscita. Inoltre ricordo che le formule oltre a seguire uno schema preciso (Proemio, Desiderio, Supplica, Conclusione) hanno dei punti chiamati Input/Innescatori che una volta pronunciati ci danno il via incoscio per rilasciare l'energia ecco perchè la Rima in questo senso ? vitale.

Qualche curiosit? sulla parola: in Egitto Ptah cre? il mondo con la Parola, pronunciando soltanto le creature queste prendevano forma, in Grecia da Parmenide ai filosodi Ellenistici ? presente il Logos come Dio per finire al Cristianesimo dove il Verbo si fece Carne e questo non ha bisogno di ulteriori approfondimenti.

Quindi attenti a quello che dite! ^_____-

Angelus Deourm

Lexia_Blade
Civites Fidelis
Civites Fidelis
Messaggi: 188
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Lexia_Blade » 10/02/2007, 22:27

Credo che la parola per avere potere debba essere pronunciata con "sentimento", ma non ? molto facile all'inizio... ? una cosa che viene con la pratica e con l'accrescimento della fiducia nel proprio potere.

Ghaladh
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 283
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda Ghaladh » 10/02/2007, 22:29

Io personalmente, credo tanto a questo concetto che mi sforzo di pronunciare il più correttamente possibile ogni parola, scandendola per bene e cercando, in un discorso, di usare sempre i termini più appropriati. Lo stesso vale anche per la parola scritta; a parte in certi momenti, leggo e rileggo più volte quello che scrivo per cercare eventuali errori.
Anche con i nomi delle persone adotto la stessa cura, cercando di impararli a memoria quanto prima, e usandoli ogni volta che mi rivolgo all'interessato.

La Parola ? Potere.

LadyWillow
Civites Excelsus
Civites Excelsus
Messaggi: 256
Iscritto il: 01/01/1970, 2:00

Messaggioda LadyWillow » 15/04/2007, 13:26

Volevo ritornare un attimo a questo discorso analizzando più che la parola i suoni.
Credo che siano i diversi suoni ad avere "potere".. Il vibrare delle corde vocali che fa crescere e aumentare qualcosa dentro di noi..
Ci? accade anche quando iniziamo a danzare e ci viene voglia di cantare anche se non sappiamo le parole, cos? magari ci esprimiamo in sempli versi con tonalit? diverse..e credo che siano queste ad aumentare il potere.

Hermete
ARTEFICES elemento ARIA
ARTEFICES elemento ARIA
Messaggi: 1006
Iscritto il: 16/01/2007, 15:11

Messaggioda Hermete » 15/04/2007, 15:57

Credo tu abbia ragione Lady, ma non completamente (per il mio modesto punto di vista).

Pur non negando il "potere" che il suono possiede, credo che la parola sia un qualcosa di più diretto, ovvero che meglio pu? arrivare alla nostra parte inconscia... ha meno ostacoli da superare in quanto viene meglio e prima riconosciuta dalla nostra mente. Forse perchè le ? legato un significato che più facilmente pu? essere analizzato dal nostro raziocinio.

Il suono lo vedo come un sasso lanciato in uno stagno, il quale produce delle vibrazioni (circolari) che andranno a colpire un qualche cosa, dando origine ad un fenomeno (una mini peturbazione).... lo stesso vale per il suono, il quale unitamente ad altre "onde" che potrebbero essere quelle emesse dalla nostra mente, dal nostro pensiero, danno origine ad un fenomeno....

Ma ogni suono pu? effettuare questo? Evidentemente no, da solo non pu?! Deve coesistere con qualcos'altro... e poi sicuramente un suono per essere "efficace" deve avere una valenza per noi... un significato (anche se non ovvio in quanto appartiene alla sfera incosciente!).

Suoni e parole hanno una potente carica e forza secondo me, la parola per? potrebbe venire caricata maggiormente in quanto appartiene alla societ?, il tempo le ? a favore... il suono ? un qualcosa di più intimo, nostro!!


Hermete

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggioda Felce » 15/04/2007, 19:51

Ma ogni suono pu? effettuare questo? Evidentemente no, da solo non pu?! Deve coesistere con qualcos'altro... e poi sicuramente un suono per essere "efficace" deve avere una valenza per noi... un significato (anche se non ovvio in quanto appartiene alla sfera incosciente!).

Non sono del tutto daccordo,la parola ? creata dalla vibrazione dell'aria nelle corde vocali,quindi come diceva LadyWillow alla base c'? comunque il suono..per noi sembra meno potente della parola ma esso ? il primordio della parola stessa...ad ogni tonalit? noi diamo un colore e un'immagine a cui associamo un sentimento,i bambini questa tecnica la conoscono molto bene e riecono ad esprimersi molto bene tramite questo linguaggio...forse perchè più liberi mentalmente.
Infatti mi ? capitato di vedere bambini (a volte anche anziani)riuscire a capirsi anche parlando diverse lingue usando dei semplici gesti e intuizione^^.
Anche nella meditazione ho letto che ci sono dei metodi dove vengono utilizzati dei suoni e anche nelle operazioni magiche qualcuno scrive(appena mi ricordo chi, vi riporto la fonte) si possono utilizzare delle melodie di sottofondo.Personalmente credo sia vero.


Torna a “Tempio di Salomone”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite