Gea

Riflettiamo insieme sulle Divinità  e sul loro culto

Moderatore: CONGREGA

Felce
ARTEFICES elemento FUOCO
ARTEFICES elemento FUOCO
Messaggi: 607
Iscritto il: 19/01/2007, 20:58

Messaggio da Felce »

Ho notato che molto spesso,nel modo romano si ? cercato di soppiantare la divinit? di origine greca con un'altra..senza mai riuscirci completamente,infatti sono qusi tutte sconosciute e il più delle volte messe come pre divinit? ufficiale,più arcaica.

anche nei pressi del Trastevere


Santa Maria in Trastevere centra qualcosa?
La chiesa risale al periodo altomedievale in corrispondenza delle sovrapposizioni architettoniche..non mi ricordo se valeve anche per questa parte di roma.
follettinakiara
Civites Aurum
Civites Aurum
Messaggi: 369
Iscritto il: 20/01/2007, 19:57

Messaggio da follettinakiara »

Ho notato che molto spesso,nel modo romano si ? cercato di soppiantare la divinit? di origine greca con un'altra


Devi pensare che nell'VIII secolo fiorisce la civilt? etrusca avente un culto proprio e un pantheon assolutamente locale che sarà ereditato anche nel simbolismo dai romani. I Romani inizialmente entreranno in contatto con le popolazioni dell'Italia Meridionali radunati nella Magna Grecia e poi nel 146 a.C. conquisteranno definitivamente il mondo ellenistico incorporando in particolar modo la filosofia. Questo denota il fatto che il culto romano era principalmente basato su Divinit? belliche ed agricole che rispecchiavano il carattere della popolazioni con alcune eccezioni rappresentate da Juno e Iuppiter. Vista da quest'ottica la religione romana non ? una copiatura della greca bens? una codifica, un paragone per meglio comprenderne le sfumature... Giunone viene associata a Hera ma non ? quest'ultima, Minerva ad Athena ma ne conserva solo l'Archetipo. Infatti anche se meno popolari esistono importantissime divinit? a Roma che non trovano riscontri in Grecia, le quali fanno parte del bagaglio culturale della stessa pensiamo a Liber, Quirino, Vesta, Consus, Fors etc... analogamente le popolazioni germaniche e lo stesso Tacito paragoneranno le divinit? nordiche con quelle propriamente romane per la similitudine dell'Archetipo... ecco spiegata la differenza del nome come accade in Venus (antica divinit? romana della fecondit?) e Afrodite (divinit? olimpica greca).

Divinit? letteralmente "copiate" saranno invece Iside come spiega Apuleio, Serapide divinit? creata a tavolino dal mondo ellenistico orientale, Astarte che eredita Ishtar etc...

Santa Maria in Trastevere centra qualcosa?


Non saprei,
cercher? informazioni attinenti.

Angelus Deorum
Rispondi